Il primo gol segnato in maglia nerazzurra da Christian Eriksen, ieri autore del momentaneo 1-0 contro il Ludogorets, fornisce nuovi argomenti di discussione attorno al ruolo più adatto per il danese nello scacchiere tattico di Antonio Conte. "Quella vista ieri è una strada percorribile ma in seconda battuta - ha detto Gianni Di Marzio, parlando a TMW Radio -. Conte vuole avere equilibrio in campo, quando Eriksen si è sciolto ha cominciato a rendere al massimo. Dovrà stare attento ma ha rinunciato a un attaccante ieri. Se rischierà quando va a Torino? Non credo".

Difficile, quindi, un cambio di modulo che deroghi alla difesa a 3: "L'esperimento fatto ieri, a prescindere dall'avversario, fa capire che c'è poco a centrocampo per supportare quel tipo di gioco. Avrebbe bisogno di un centrocampo più sostanzioso", chiosa Di Marzio sr. 

Sezione: News / Data: Ven 21 Febbraio 2020 alle 17:08
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print