Coppia d'esperienza scelta dall'Aia per dirigere Hellas Verona-Inter, posticipo della 31esima giornata di Serie A: in campo ci va Massimiliano Irrati, mentre in sala Var si accomoda Daniele Orsato che incrocia per la prima volta i nerazzurri dopo quel famigerato derby d'Italia del 28 aprile 2018. I due arbitri amministrano i 90 e passa minuti senza problemi, anche perché non si registrano episodi controversi ma solo qualche nota di nervosismo tra campo e panchina. Sedate prontamente con sei cartellini gialli, tra cui quello sventolato in direzione di Amrabat che è riuscito a finire la partita nonostante i numerosi fali commessi. 

1' - Intervento pulito di Gunter su Sanchez, servito in area dopo un errore in fase di disimpegno dei padroni di casa. 

2' - Gol del Verona. Lazovic è in posizione regolare quando riceve il lancio di Dimarco sulla sinistra, prima di bersi con un dribbling Skriniar e battere Handanovic. Il guardalinee valuta correttamente in presa diretta, Orsato conferma velocemente riguardando le immagini. 

8' - Due falli nell'arco di pochi secondi per Amrabat, richiamato verbalmente da Irrati per l'atterramento di Borja Valero successivo a quello di Sanchez. Il centrocampista degli scaligeri la passa liscia senza rimediare la sanzione disciplinare. 

15' - Sanchez cade a terra dopo un contrasto con Amrabat, che apre l'alettone e lo spinge sulla schiena. Irrati non ravvisa nulla e la palla finisce sul destro di Borja Valero, respinto dalla difesa gialloblu. 

17' - Netto l'offside di Candreva sul tocco in verticale di Sanchez. Il guardalinee non esita ad alzare la bandierina, inutile aspettare la fine dell'azione per segnalare una posizione irregolare vistosa. 

29' - Primo giallo della partita sventolato sotto il naso di Dimarco, reo di aver graffiato la caviglia di Candreva al limite dell'area scaligera. Decisione giusta di Irrati, giallo inevitabile per l'ex interista.  

33' - Si rinnova il duello Amrabat-Sanchez, con l'olandese che ferma irregolarmente l'attaccante nerazzurro non permettendogli di girarsi e correre fronte alla porta verso la metà campo avversaria. 

36' - Lukaku si libera con le cattive dalla marcatura di Kumbulla, poi - a gioco fermo - calcia verso la porta in segno di protesta con la decisione dell'arbitro. Che si gira dall'altra parte e decide di non ammonirlo.  

36' - Storie tese in panchina tra Conte e Juric che non se le mandano a dire a distanza di sicurezza nelle loro aree tecniche: il quarto uomo cerca di riportare la calma avvicinandosi al tecnico dell'Inter, mentre Irrati non ritiene di intervenire. 

37' - Sanchez fa perdere le sue tracce anche a Gunter, che gli legge solo la targa e deve ricorrere alla trattenuta per fermarlo. Irrati non può fare altro che fischiare fallo e ammonire il 21 del Verona. 

47' - Un giallo a testa per Borja Valero e Amrabat, sanzionati da Irrati dopo un battibecco a centrocampo successivo a un fallo del giocatore veronese. Punita la scorrettezza del veronese e la reazione dello spagnolo. 

SECONDO TEMPO -

49' - Gol dell'Inter regolarissimo. Borja Valero riceve in posizione buona in area, poi scarica per Lukaku che si gira e centra il palo. Candreva, nettamente dietro la linea difensiva degli scaligeri, deposita in rete il pallone in tap-in. 

50' - Lukaku, spalle alla porta, si lascia cadere in area dopo una collisione lievissima con Gunter. Fa bene Irrati a far proseguire. 

50' - Amrabat, già ammonito, ha qualcosa da dire a Gagliardini. Ma lo fa senza eccedere con gesti plateali che possano indurre Irrati a spedirlo fuori dal campo anzitempo. 

53' - Tutto ok nell'azione del raddoppio interista: Gagliardini serve sulla destra Candreva, che crossa e trova la deviazione fortunosa di Dimarco che beffa Silvestri. 

60' - Young, in possesso palla nei pressi della linea laterale, viene tamponato da Amrabat che lo contrasta senza affondare il colpo. La panchina dell'Inter insorge perché vorrebbe il secondo giallo. Cartellino che esce dal taschino di Irrati per ammonire Stellini. 

64' - Secondo ammonito in casa Inter: è Young, colpevole di aver interrotto il break di Veloso con un fallo tattico. 

70' - Pestone di Di Carmine ai danni di Gagliardini, che poi si rotola a terra dolorante. Fallo senza sanzione disciplinare, secondo Irrati. 

80' - Godin, in maniera energica, vince il corpo a corpo con Pessina: Juric apre le braccia in segno di protesta, ma ha torto nella circostanza. 

84' - Fallo di mano di Amrabat, che schiva la seconda ammonizione per l'ennesima volta. L'intervento interrompe il dialogo tra Sanchez e Borja Valero vicino al lato corto dell'area veronese, ma non un'azione promettente. 

87' - Nulla da segnalare nell'azione del 2-2 veronese: tutto ok. 

93' - Inesistente il fallo di Godin su Di Carmine visto da Irrati. 

96' - Irrati fischia con qualche secondo di anticipo rispetto al sesto minuto di recupero. 

Sezione: Moviola / Data: Ven 10 luglio 2020 alle 00:50
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print