Inter-Fiorentina, esordio in campionato della squadra di Antonio Conte, è diretta Gianpaolo Calvarese. Per il fischietto teramano, coadiuvato dagli assistenti Fiorito e Liberti, dal Quarto uomo Maresca e dal Var Giacomelli (con Preti assistente) si tratta del 16esimo incrocio in carriera con i nerazzurri: fino a questa sera il bottino era di nove vittorie, due pareggi e quattro sconfitte. Di seguito, gli episodi da moviola più importanti del match di San Siro. 

PRIMO TEMPO

3' -  Vantaggio-lampo della Fiorentina. Cross di Biraghi dalla destra, Kouamé tocca il pallone dopo essere partito da posizione regolare e serve Bonaventura, che chiude il triangolo a tu per tu con Handanovic e manda in rete l'ivoriano. Il Var esclude un tocco del pallone dell'ex Milan e convalida l'1-0 viola. 

6' - Piede a martello di Barella su Ribery: Calvarese estrae il primo giallo del match. 

17' - L'episodio più delicato della gara. Lukaku serve Lautaro Martinez in area di rigore: l'argentino nasconde il pallone e subisce l'intervento di Caceres, che tocca prima il pallone con la punta del piede destro e poi va al contatto con l'argentino con il piede sinistro. Inizialmente Calvarese opta per il calcio di rigore a favore dell'Inter e il cartellino giallo per il difensore, poi rivede l'azione al Var (la cui chiamata resta in dubbio, perché non pare esserci chiaro ed evidente errore da parte del direttore di gara) e decide di tornare sui suoi passi, 'premiando' l'intenzione del giocatore viola di prendere la palla e l'effettivo primo tocco sulla sfera. Si riparte quindi con un calcio di punizione per la Fiorentina e senza ammonizione per l'uruguaiano.

32' - Brutta entrata di Ceccherini su Lautaro Martinez sulla linea laterale di destra, in zona corner: Calvarese lo ammonisce giustamente e senza esitazioni. 

44' - Calvarese concede 2' di recupero: forse pochi vista la perdita di tempo in occasione del rigore 'annullato' a Lautaro.

46' - Pareggio dell'Inter. Lukaku protegge palla e aziona Barella, lucido nel servire Lautaro Martinez con i tempi giusti: l'argentino, partito in posizione regolare, si porta la palla sul destro e chiude l'opera con un bel tiro a giro.

SECONDO TEMPO 

52' - Raddoppio dell'Inter. Niente da segnalare nel secondo gol di Lautaro Martinez, che difende bene palla e buca Dragowski con la complicità di Ceccherini. 

57' - Pareggio Fiorentina. Anche in questo caso, tutto regolare: Ribery serve Castrovilli che arriva a rimorchio, il centrocampista batte Handanovic con un tiro di precisione che si spegne all'angolino. 

64' - Ancora un gol della Fiorentina, che si porta sul 3-2. Ribery inventa un passaggio filtrante per l'inserimento di Chiesa, che arriva da dietro la linea difensiva nerazzurra e beffa Handanovic con un tocco morbido. 

68' - Lautaro Martinez vince il contrasto con Ceccherini al limite dell'area e calcia in porta: il difensore viola resta a terra, Calvarese si accerta delle sue condizioni una volta terminata l'azione ma non fischia il fallo. 

82' - Lukaku resta a terra dopo un contatto con Caceres: non c'è fallo, il belga cade da solo dopo aver messo male il piede d'appoggio. 

87' - Pareggio dell'Inter. Sanchez vede e serve il treno Hakimi, che arriva da dietro la linea difensiva viola ed è lucido nel servire Lukaku: il belga regala il pareggio all'Inter. Scintille tra Sensi e Dragowski per il recupero del pallone, Calvarese calma la situazione rinunciando ai cartellini. 

89' - Vantaggio dell'Inter. Sanchez pennella un cross sul secondo palo e trova D'Ambrosio, che svetta senza commettere infrazioni e regala il 4-3 all'Inter. 

90' - Calvarese concede 4' di recupero: decisione corretta, tenendo conto della girandola di cambi della ripresa. 

VIDEO - "DANILONE, SEMPRE LUI!". E TRAMONTANA MANDA IN TILT IL TELEVISORE

Sezione: Moviola / Data: Sab 26 settembre 2020 alle 23:58
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print