La Lega Serie A ha designato Valeri come arbitro di Chievo-Inter, gara valida per la 34^ giornata di campionato. I suoi assistenti sono stati Marrazzo e Paganessi; quarto uomo Pasqua. Il Var, che è stato fondamentale nell'economia del match, è stato affidato a Mazzoleni, con assistente Dobosz. Gara ben gestita da Valeri, che ha preso sempre la decisione corretta a livello disciplinare. Sono pochi gli episodi da moviola: il più importante quello derivante dal vantaggio dell'Inter:

13’ - Perisic servito in profondità con l’arbitro che, nel dubbio, lascia correre. Il croato spreca tutto, ma era partito oltre la linea. Il Var, in caso di gol, certamente avrebbe annullato.

50’ - Brozovic calcia da fuori e Sorrentino smanaccia. Sulla respinta del portiere clivense si fionda D’Ambrosio, che appoggia a Icardi per un facile gol. Al momento del tiro di Brozovic, il terzino dell’Inter è in posizione regolare. Dopo aver consultato il Var, Valeri convalida la rete precedentemente annullata.

90' - Dubbi sul modo in cui nasce il gol di Stepinski. Pochi secondi prima Vecino perde palla su un contrasto con un avversario e la sensazione è che venga scalciato mentre potrebbe ancora intervenire per gestirla. Valeri avrebbe potuto interrompere l'azione prima che si sviluppasse con la rete del Chievo.

94' - Brivido finale nell'area nerazzurra: Su un cross da destra Tomovic manca il tocco decisivo sul secondo palo e manda a lato. L'eventuale 2-2 però sarebbe stato annullato dopo un consulto del Var per posizione irregolare del difensore.

VIDEO - ACCADDE OGGI (2000): IL BARI AFFONDA 3-0, PERLA DI BAGGIO PER IL TRIS

Sezione: Moviola / Data: Dom 22 Aprile 2018 alle 18:37
Autore: Fabrizio Longo / Twitter: @fabriziolongo11
Vedi letture
Print