Nel corso della conferenza stampa, Paulo Fonseca, allenatore della Roma, risponde ad una domanda un po' particolare circa la candidatura di Antonio Conte come tecnico giallorosso di quest'estate, chiedendogli se non si sente in qualche modo di ringraziare l'attuale tecnico interista per avergli lasciato la guida dei capitolini. Il portoghese risponde con garbo: "Io oggi sono qui come tecnico della Roma, se hanno parlato di Conte è un onore ma oggi ci sono io... Conte è molto bravo, l'Inter è in un grande momento e ha un tipo di gioco preciso. Sarà una partita molto difficile", aggiunge a proposito dell'avversaria di domani.

A proposito delle condizioni dei suoi giocatori, Fonseca aggiunge: "Edin Dzeko si è allenato oggi con noi, mentre negli altri giorni no. Oggi ha fatto la seduta insieme ed è pronto per giocare, come Diego Perotti ed Henrikh Mkhitaryan. Justin Kluivert ha fatto degli esami, l'esito è stato negativo ma ha ancora fastidio. Non ci sarà". Ma come si affronta l'Inter di Lautaro Martinez e Romelu Lukaku? "Con grande coraggio e ordine. Abbiamo preparato la gara con attenzione, i due attaccanti dell'Inter sono molto forti ma abbiamo studiato delle situazioni". Chiosa sul titolo di oggi del Corriere dello Sport: "Parole infelici, quando parliamo di questi temi, dobbiamo avere attenzione. Sono sicuro che non c'era l'intenzione di parlare in malo modo".

Sezione: L'avversario / Data: Gio 5 Dicembre 2019 alle 14:07
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print