L'allenatore del Lecce Fabio Liverani alla vigilia della sfida contro l'Inter, in programma per domani alle 15.00, in conferenza stampa pre match ha risposto alle domande dei giornalisti presenti.

In quali condizioni arriva la squadra?
"Lapadula ha avuto un attacco di dissenteria, un intoppo che sicuramente non fa piacere in vista di una gara come quella di domani. Ma può partire dall'inizio".

Qualche novità tattica?
"Meccariello potrebbe giocare a destra, Donati può spostarsi tranquillamente sull'altra fascia. Non voglio sperimentare, non mi piace farlo: valuto solo opzioni certe".

Come si ferma l'Inter?
"È una gara impari, come quella contro la Juventus in cui però scendemmo in campo con l'atteggiamento giusto. Serve anche un po' di fortuna. Affrontare l'Inter deve essere un premio per i ragazzi, devono godersi queste sfide. Stiamo facendo un campionato dignitoso nonostante tutte le difficoltà, abbiamo le stesse possibilità delle altre squadre di restare in Serie A. Vogliamo giocarcela contro chiunque".

C'è Majer nei convocati...
"Potrà rappresentare un grande aiuto. Viene da un problema al polpaccio che lo ha costretto a saltare qualche partita. Spero di avere quanto prima tutti a disposizione, anche per alzare la competitività durante gli allenamenti. Quando il posto è assicurato, il livello di abbassa: è un problema comune a tutte le squadre".

Da calciatore tante partite contro l'Inter...
"Ricordo un 3-3 con la Lazio con un gol nel finale fantastico. Non ho mai segnato ai nerazzurri, ma alcuni assist sì: quelli li ho fatti".
 

Sezione: L'avversario / Data: Sab 18 Gennaio 2020 alle 13:35 / Fonte: TMW
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print