Marco Tronchetti Provera, amministratore delegato di Pirelli, parlando nel corso de 'La Politica del Pallone' su Gr Parlamento ha confermato che, dopo 26 anni, la sua azienda non avrà più il ruolo di main sponsor del club nerazzurro: "Manterremo un legame con l’Inter, non saremo più lo sponsor di maglia ma manterremo un rapporto". Tronchetti ha anche offerto garanzie sulle intenzioni di Suning per l'Inter: "Bisogna restare alle dichiarazioni ufficiali, ha avuto una iniezione di liquidità che riguarda la holding che possiede l’Inter. La società ha confermato l’impegno e dovrebbe esserci un cammino normale, ci sono poi delle proposte di terzi interessati a entrare nel capitale. Mi sembra che la volontà è mantenere il supporto all’Inter“. Arriva anche un augurio a Beppe Marotta, definito "un grande professionista", e al resto della dirigenza nerazzurra alle prese col Covid-19. 

Il numero uno di Pirelli ha anche parlato delle faccende di campo: "L’Inter si sta dimostrando equilibrata in tutti i reparti e con una voglia di vincere che la rende aggressiva fino all’ultimo minuto, questo è un segnale positivo. Romelu Lukaku cresce di partita in partita, ha sicurezza nei suoi mezzi e ha aggiunto una sana cattiveria che all’inizio sembrava mancare: è uomo gol e uomo assist formidabile. La trasformazione di Christian Eriksen dimostra poi che la squadra è stata costruita bene. Vanno fatti i complimenti ad Antonio Conte per un lavoro straordinario, ma siamo ancora lontani dalla meta perché il calcio è sempre pieno di sorprese”.

VIDEO - L'INTER DOMINA, D'AMBROSIO JR FESTEGGIA SUI SOCIAL

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 01 marzo 2021 alle 15:15 / Fonte: Sportface.it
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print