Archiviata la cocente delusione dell'eliminazione dalla Champions League, l'Inter si rituffa in campionato e affronta la sempre temibile trasferta di Firenze. Al Franchi, nell'ormai consueto stato di emergenza, Antonio Conte prova a ritrovare il successo per consolidare la vetta della classifica dopo il sorpasso alla Juventus. Non sarà facile vista la voglia dell'avversario di rilazarsi e delle tante defezioni, ma il tecnico nerazzurro non accetta cali di alcun genere.

QUI FIORENTINA – Montella recupera pedine importanti: tornano a disposizione Pezzella, Badelj e Boateng. I primi due saranno sicuramente titolari, mentre il ghanese è in ballottaggio con Vlahovic. Certamente dal 1' anche Chiesa, sempre più vicino alla forma migliore dopo il periodo di stop forzato. Curiosità per Dalbert, alla sua prima da avversario dei nerazzurri: il brasiliano è in prestito ai viola. Unico assente resta Ribery: tempi lunghi per il francese dopo l'intervento alla caviglia.

QUI INTER – Qualche dubbio in più, invece, per Conte che, come detto in precedenza, dovrà far fronte a diverse assenze. Ancora ai box i vari Sanchez, Barella, Sensi, Gagliardini e Asamoah, che si è rivisto per pochi minuti nel secondo tempo con la Roma prima del nuovo stop. Nulla da fare neppure per Candreva, sofferente alla schiena. Per questi motivi, probabilmente il tecnico salentino farà copia-incolla dell'undici sceso in campo martedì contro il Barcellona, confermando D'Ambrosio-Biraghi sulle corsie esterne (ma occhio a Lazaro). Da monitorare la situazione relativa a Godin, non al meglio: pronto Bastoni. Centrocampo obbligato con gli ex Vecino e Borja Valero ai fianchi di Brozovic. In attacco, ovviamente, Lukaku e Lautaro.

PROBABILI FORMAZIONI:

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Boateng.
Panchina: Terracciano, Ceccherini, Venuti, Ranieri, Cristoforo, Zurkowski, Benassi, Eysseric, Sottil, Ghezzal, Vlahovic, Pedro.
Allenatore: Montella.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Ribery.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; D'Ambrosio, Vecino, Brozovic, Borja Valero, Biraghi; Lukaku, Lautaro.
Panchina: Padelli, Berni, Ranocchia, Godin, Dimarco, Lazaro, Agoume, Politano, Esposito.
Allenatore: Conte.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Sanchez, Barella, Sensi, Gagliardini, Asamoah, Candreva.

ARBITRO: Mariani.
Assistenti: Schenone e Vivenzi.
Quarto uomo: Giacomelli. 
Var: Mazzoleni (Paganessi).

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 15 Dicembre 2019 alle 08:15
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print