Al termine della videoconferenza tenutasi quest'oggi con le 55 Federazioni associate, la Uefa ha diramato un comunicato nel quale vengono rese note tutte le decisioni. Ecco quanto decretato:

Tutte le partite delle Nazionali maschili e femminili previste nel giugno 2020 sono rinviate a ulteriore comunicazione. Ciò include gli spareggi per UEFA EURO 2020 e le partite di qualificazione per UEFA Women's EURO 2021.

• Tutte le altre partite di competizioni Uefa, comprese le partite amichevoli internazionali centralizzate, rimangono rinviate fino a nuovo avviso.

Competizioni nazionali giovanili:

(i) il torneo finale del Campionato Europeo Under 17 UEFA previsto per maggio 2020 è annullato;

(ii) la fase finale del campionato europeo femminile Under 19 in programma per luglio 2020 è stata annullata;

(iii) il torneo finale del Campionato europeo femminile UEFA Under 17, previsto per maggio 2020, è rinviato fino a nuovo avviso (in quanto si tratta di una competizione di qualificazione per la Coppa del Mondo femminile FIFA U 17);

(iv) il torneo finale del Campionato Europeo Under 19 UEFA in programma per luglio 2020 è rinviato a ulteriore comunicazione (in quanto si tratta di una competizione di qualificazione per la Coppa del Mondo U20 della FIFA).

• Le finali della UEFA Futsal Champions League in programma per aprile 2020 sono posticipate fino a nuovo avviso.

Le scadenze relative a tutte le competizioni Uefa per club 2020/21 sono posticipate fino a nuovo avviso, in particolare per quanto riguarda la procedura di ammissione e la registrazione dei giocatori. La Uefa fisserà nuove scadenze a tempo debito.

In materia di licenze per club e fair play finanziario:

Il Comitato Esecutivo ha ribadito il suo pieno impegno nei confronti delle licenze dei club e del fair play finanziario e ha convenuto che le circostanze eccezionali attuali richiedono alcuni interventi specifici per facilitare il lavoro delle federazioni e dei club associati. 

Supporta la proposta di concedere alle federazioni affiliate più tempo per completare il processo di concessione delle licenze per club, fino a quando il processo di ammissione per le competizioni UEFA per club della prossima stagione è stato ridefinito.

A causa della crescente incertezza generata dagli eventi straordinari in corso, il Comitato esecutivo ha anche deciso di sospendere le disposizioni in materia di licenze dei club relative alla preparazione e alla valutazione delle informazioni finanziarie future dei club. La presente decisione si applica esclusivamente alla partecipazione alle competizioni Uefa per club 2020/21.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 01 aprile 2020 alle 16:20
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print