Arturo Vidal oggi saluterà il Barcellona e da domani sarà già virtualmente un giocatore dell'Inter. Secondo le informazioni raccolte dalla Gazzetta dello Sport, infatti, in queste ore il cileno metterà nero su bianco la risoluzione con il club catalano, definendo anche formalmente l'accordo per l'addio raggiunto nelle ultime ore. Un'accelerata possibile grazie all'intenso lavoro dell'agente Felicevich, che ha sbrigato le pratiche più spinose per consentire al centrocampista di abbracciare il mentore Conte nel più breve tempo possibile. "Ma il passo decisivo lo ha fatto proprio Vidal, decidendo di rinunciare a un bel gruzzoletto pur di non andare al braccio di ferro con il Barcellona - spiega la Gazzetta -. Vidal è riuscito ad inserirsi nella fitta agenda di appuntamenti del club, che sta vivendo una vera e propria rivoluzione ed è stato per giorni impegnato soltanto nel caso Messi. Ma oggi è il giorno di Arturo, dell’ultimo confronto, della firma che gli permetterà di avere la “carta de libertad”, unica via per poter poi diventare ufficialmente un giocatore dell’Inter. Questione di poche ore, insomma. Poi Arturo firmerà il nuovo contratto che lo legherà al club di Suning per due anni con opzione sul terzo, a 6 milioni netti l’anno".

Si corona dunque un lunghissimo inseguimento, visto che l'Inter ha più volte tentato di agganciare il cileno in queste ultime stagioni ma, per motivi diversi, l'accoppiata non è mai stata realizzata. Prima con Spalletti, poi con Conte, il club nerazzurro e Vidal si erano solamente sfiorati. Da domani, il matrimonio - almeno secondo la rosea - sarà finalmente celebrato. "Non è escluso che possa pure prendere in serata un volo per Milano. Più facile che arrivi domani, quando Conte riabbraccerà anche i nazionali e la sua Inter 2.0 potrà finalmente partire", si legge.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 08 settembre 2020 alle 08:15 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print