Trascinata dalla coppia Lautaro Martinez - Romelu Lukaku, l'Inter espugna l'Eden Arena di Praga e rilancia le sue quotazioni per gli ottavi di finale di Champions League. Questo il commento di Antonio Conte, allenatore dell'Inter, ai microfoni di Sky Sport:

Oggi si può analizzare la prestazione dei singoli, partendo dalla prova di maturità di Borja Valero.
"Dopo la partita col Torino avevo elogiato lui e Dimarco che nonostante non avessero avuto grande spazio in questi primi mesi hanno sempre dimostrato professionalità e attaccamento alla maglia, senza mai parlare anzi partecipando sempre attivamente. Quando ti alleni con serietà capita l'occasione, come col Torino e come oggi. Ha fatto una buona partita, sono molto contento perché questi sono esempi positivi per tutto il gruppo".

Ti aspettavi una crescita nell'intesa Lautaro-Lukaku?
"Stanno crescendo, ma anche ieri avevo detto che eravamo molto più squadra rispetto all'andata. A San Siro i loro difensori giocarono sempre sull'anticipo, oggi sapevamo cosa ci aspettasse e anche loro, la partita è stata diversa. Sono contento per loro, l'attaccante quando fa gol è sempre contento".

Come arriva questa squadra alla gara col Barcellona?
"Intanto mi auguro mi arrivare nella giusta maniera domenica contro la Spal, dobbiamo essere preparati e concentrati per proseguire il cammino in campionato. Poi c'è la Roma e il Barça, ma per dare un senso alla gara col Barça bisognava vincere qui. Sappiamo che potremo contare su 80mila persone che verranno a spingerci. Siamo contenti, abbiamo dato un senso a quest'ultima partita. Ora recuperiamo energie per la Spal che è la partita che mi preoccupa di più".

VIDEO - SLAVIA-INTER, TRAMONTANA ESULTA CON UNA BANDIERA NERAZZURRA IN STUDIO

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 27 Novembre 2019 alle 23:33
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print