Gli assenti, questa volta, non hanno avuto pur tanto torto, anche se forzati ad esserlo: come avvenuto all’andata, l’Inter senza forzare più di tanto i ritmi, trova la vittoria ai danni del Ludogorets anche nel deserto di San Siro suggellando così la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League. Gara a scartamento ridotto per i nerazzurri, che viaggiano a velocità di crociera lasciando spazio all’iniziativa dei coraggiosi ma disordinati bulgari, che riescono comunque a passare in vantaggio con un colpo d’astuzia di Cauly che supera Diego Godin e batte Daniele Padelli. Ma dopo sei minuti, Cristiano Biraghi pareggia i conti, poi nel recupero del primo Romelu Lukaku con un gol fortunoso anziché no fissa il punteggio sul 2-1. Il secondo tempo è pura accademia, senza particolari squilli eccetto una traversa di Alexis Sanchez: l’Inter fa quel che serve e conquista un posto nella top 16 del torneo.

IL TABELLINO
INTER – LUDOGORETS 2-1
MARCATORI:
26’ Cauly  (L), 32’ Biraghi (I), 49’ pt Lukaku (I)

INTER: 27 Padelli; 33 D'Ambrosio (76’ 95 Bastoni), 13 Ranocchia, 2 Godin; 11 Moses, 23 Barella (46’ 77 Brozovic), 20 Borja Valero, 24 Eriksen, 34 Biraghi; 9 Lukaku (62’ 30 Esposito), 7 Sanchez.

In panchina: 35 Stankovic, 8 Vecino, 37 Skriniar, 87 Candreva.

Allenatore: Antonio Conte.

LUDOGORETS: 23 Iliev; 4 Cicinho, 21 Grigore, 5 Terziev, 3 Nedyalkov; 18 Dyakov, 25 Badji; 95 Cauly, 84 Marcelinho (83’ 8 Biton), 88 Wanderson (70’ 13 Tchibota); 28 Keseru (64’ 10 Swierczok).

In panchina: 27 Stoyanov, 6 Tawatha, 22 Ikoko, 30 Moti.

Allenatore: Pavel Vrba.

Arbitro: Siebert (GER). Assistenti: Seidel – Foltyn. Quarto Uomo: Stegemann. Var: Dankert, assistente Gittelmann.

Note
Gara a porte chiuse
Ammoniti: D’Ambrosio (I)
Corner: 7-10
Recupero: 1°T 4’, 2°T 3’.

RIVIVI IL LIVE (Clicca qui per visualizzare da app).

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 27 Febbraio 2020 alle 23:00
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print