Paolo Maldini, direttore dell’area tecnica del Milan, ha parlato a Sky Sport a pochi minuti dal big match contro la Roma: “I positivi al Covid-19? Purtroppo fa parte del gioco, siamo molto vicini però a raggiungere un’immunità di gregge visto che in molti si sono ammalati e ci hanno detto che c’è meno possibilità di riammalarsi. Dobbiamo finire questo campionato e iniziare il prossimo con dei protocolli molto stretti, noi comunque ci siamo preparati e non ci fasciamo la testa prima di rompercela. Fuga in caso di vittoria? Non può esserlo alla quinta di campionato, dobbiamo essere equilibrati perché sappiamo che prima o poi arriveranno dei momenti difficili. Questo equilibrio non ce lo possono dare i tifosi o la stampa, la società è consapevole che questi momenti arriveranno, ma noi siamo ambiziosi. Noi siamo stati molto chiari nelle nostre dichiarazioni, siamo stati molto chiari”.

Ti ha stupito qualcosa nella crescita della squadra? “Abbiamo giocato tante gare come il derby contro l’Inter perso 4-2 dove abbiamo giocato bene. Ci mancava un po’ di fiducia. Anche quando arrivavamo con Rino in panchina, quando stavamo al momento decisivo per allungare ci squagliavamo e perdevamo sicurezze. Grazie al lavoro del mister abbiamo cercato di toglierci quest’idea di essere inferiori agli altri. La crescita più grande è stata questa”.

VIDEO - GENOA-INTER, TRAMONTANA TORNA AD ESULTARE PER "ROMELUUU"

Sezione: Il resto della A / Data: Lun 26 ottobre 2020 alle 20:39
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print