Poteva finire con un risultato ancora più ampio, ma, contro il Cittadella, nella prima gara di ritorno del campionato Primavera, l'Inter passa "solo" per 4-1, chiudendo al 90' con lo stesso score della gara di andata.
Con Daniel Bessa squalificato, Stramaccioni ha proposto Roberto Candido perno centrale, alle spalle di Samuele Longo nell'ormai più che confermato 4-4-1-1. Da sottolineare l'esordio assoluto di Andrea Sala, portiere classe 1993, alla prima con la maglia nerazzurra.
Partita a senso unico, indirizzata al 20' primo tempo dal e chiusa nella battute iniziali della ripresa con la doppietta di Longo (sempre in gol nelle ultime 3 gare Udine, Eindhoven, e Cittadella si porta, in campionato, a 6 marcature stagionali), il gol di Duncan, sul rigore procurato da Candido e la prima marcatura in campionato di Francesco Forte.

Prova maiuscola da parte di tutti i nerazzurri, a partire da centrocampo e difesa, perfetti a limitare un Cittadella svogliato, mai in grado di impensierire seriamente, se non con il contropiede che ha portato al gol della bandiera.
Per la squadra di Stramaccioni il prossimo impegno sarà mercoledì 18 gennaio nel recupero della 4^ giornata di andata contro il Varese.

Sezione: Giovanili / Data: Sab 14 gennaio 2012 alle 16:27 / Fonte: Inter.it
Autore: Daniele Alfieri
vedi letture
Print