"Eriksen dal 1' con la Lazio? Entrare nella testa di Conte non è facile. Il danese deve trovare la posizione nel campo. In una partita così delicata, penso che Antonio voglia affidarsi a chi già conosce il suo gioco. Eriksen è ultra-offensivo e dà tanta qualità. Può avere difficoltà nel centrocampo fisico della Lazio, dove rientrerà anche Milinkovic. Anche se nel calcio conta la qualità". Ai microfoni di TMW Radio, Walter Zenga non crede troppo alla possibilità di un impiego dal 1' dell'ex Tottenham nel big match scudetto tra Inter e Lazio. Un duello che segnerà per forza di cose il cammino verso il tricolore di entrambe le squadre: "E' un bel crocevia - dice l'Uomo Ragno -. Se consideriamo che la Juve dovrebbe vincere le due partite con Brescia e Spal, una sconfitta  manderebbe il campionato in un'altra direzione".

Lo scontro dell'Olimpico sarà anche quello dei grandi assenti, Lulic da una parte ed Handanovic dall'altro: "Senza nulla togliere a Padelli, lo sloveno è di un altro livello. Lulic è importante nello scacchiere di Inzaghi, anche lì tra lui e Jony c'è differenza". 

Sezione: Focus / Data: Ven 14 Febbraio 2020 alle 16:19
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print