Scudetto? Antonio Conte, in conferenza stampa, evita proclami e riconduce tutti alla massima concentrazione. Il Milan, peraltro, ha vinto, e la distanza è tornata di 8 punti. "D’altronde Conte è sempre lo stesso - spiega il Corriere della Sera -. L’anno scorso, mentre tanti brindavano al secondo posto, lui ricordava a tutti che «il secondo è solo il primo degli ultimi». La filosofia non è cambiata, conta vincere, il come è un accessorio superfluo. Riuscirci con i nerazzurri, dopo un digiuno lungo un decennio, non è un’impresa semplice".

Dunque, zero distrazioni, nemmeno quelle relative al futuro. Secondo il Corsera, si penserà alla pianificazione in vista della prossima stagione solo quando rientrerà il presidente Steven Zhang e solo dopo aver vinto il campionato. "Di scontato non c’è nulla, né a livello societario né di squadra", si legge.

Sezione: Focus / Data: Dom 11 aprile 2021 alle 10:10 / Fonte: Corriere della Sera
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print