Compirà 27 anni domenica prossima e come regalo di compleanno potrebbe arrivare la chiamata dell'Inter. Dopo aver rifiutato il Watford, Diego Perotti spera di restare in Italia e trasferirsi in un top club. Su di lui, da tempo, c'è il Napoli, ma, viste le complicazioni per le altre piste (da Perisic a Salah), ecco che si è rifatta sotto anche l'Inter. Lo scrive oggi la Gazzetta dello Sport. "Il discorso è abbastanza articolato. Perché l’argentino non rappresenta la prima scelta, è evidente. In lista prima ci sono Salah, Perisic e lo stesso Jovetic. Tutti, per un motivo o per l’altro, ricchi di complicazioni e nodi. L’Inter ha manifestato il suo interesse in maniera concreta a Enrico Preziosi. Ausilio e Fassone hanno esposto il piano chiarendo come e quando intenderebbero muoversi sul giocatore. Se dovessero saltare due dei tre nomi appena citati, ecco che l’Inter andrebbe su Perotti. E la formula sarebbe sempre la stessa: prestito oneroso con un riscatto obbligatorio. Il Genoa valuta Perotti intorno ai 15 milioni. Cifra elevata per l’Inter che potrebbe arrivare a mettere sul piatto un milione per il primo anno più 10 per il riscatto. Preziosi non sarà rigido nella trattativa, si ammorbidirà. D’altronde l’offerta giunta qualche settimana fa dalla famiglia Pozzo per portare Perotti al Watford era di 10 milioni. Preziosi non rifiutò, fu il giocatore a declinare l’invito, perché convinto che sarebbe potuta arrivare una proposta migliore magari proprio dall’Italia. Proposta che è arrivata qualche giorno fa da Napoli: il club di De Laurentiis ha mostrato interesse concreto inserendosi nella corsa per l’argentino. Ecco allora il piano dell’Inter. Far sapere a Preziosi che Perotti interessa consapevole che gli altri nomi hanno strade tortuose". 

Sezione: Focus / Data: Lun 20 Luglio 2015 alle 08:00 / articolo letto 15848 volte / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni