“C’è la volontà del ragazzo. Ma non è facilissimo”. Intervistato da TMW, Fabio Cordella, direttore sportivo del Vasco da Gama, conferma la volontà del club brasiliano di puntare su Mario Balotelli nonostante le difficoltà del caso: “Noi entreremo in carica dal 15 gennaio e l’attuale dirigenza ci sta mettendo i bastoni tra le ruote. Vorremmo annunciare Mario prima. Entro il 30 novembre si possono annunciare nuovi rinforzi. Però quando ci si mettono di mezzo invidia, orgoglio e tanto altro diventa difficile. L’attuale presidente viene da tre anni di disastri, non accetta di trattare anticipatamente per aiutare il club. Il 15 gennaio mancheranno sette giornate alla fine, saremmo fuori dai giochi. Possiamo lavorare per il prossimo campionato. È difficile che Balotelli attenda fino al 15 gennaio”.

In panchina arriverà Walter Zenga?
“Walter è un caro amico. Ma ci penseremo dal prossimo campionato. Fino a febbraio c’è questo allenatore. Poi si vedrà. Se devo cambiare allenatore, scelgo Walter”.

Zenga ha già accettato?
“Dire di no al Vasco da Gama è assai complicato. Per la storia, la tradizione. Il campionato è bellissimo. Questa è un’opportunità”.

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Ven 20 novembre 2020 alle 23:22 / Fonte: TMW
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print