Intervistato da Yahoo!, portale per il quale farà da opinionista, José Mourinho ha ricordato anche i momenti vissuti con Mario Balotelli all'Inter, che lo stesso giocatore ricorda sempre con grande affetto: "E' stato un periodo divertente, lo ho sempre pensato e ho bei ricordi dei vecchi tempi. Al tempo Mario era un ragazzo, oggi forse sarebbe diverso. Abbiamo avuto i nostri alti e bassi ma a fine giornata eravamo sempre soddisfatti. Ha imparato qualcosa, forse no, ma anche a lui è piaciuto il lavoro insieme a me e ha vinto, a 18 anni ha vinto la Champions League.

Non si sa cosa riserverà il futuro, ma ora lui è in un grande club come il Milan, ma di sicuro io non diventerò il suo allenatore in rossonero o nella Nazionale italiana. Non penso ci saranno occasioni in futuro per tornare insieme, ma è un bravo ragazzo e un buon giocatore, ha iniziato presto quindi la gente può pensare che abbia più anni di quanti ne ha in realtà. A 17 anni giocava in Champions nell'Inter, a 19 in Premier League; il suo momento migliore sarà tra i 27 e i 31 anni, è sulla strada giusta". 

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Gio 06 marzo 2014 alle 12:13
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print