Ospite speciale della Bobo tv sul canale Twitch di Christian Vieri, Fabio Cannavaro non ha nascosto di voler allenare un giorno in Italia per misurare la sua preparazione maturata in Asia: "Quando mi chiedono perché ho cominciato in Cina, rispondo che il Guangzhou è tra le prime società asiatiche ed è un'opportunità che mi ha dato mister Lippi. Mi vedo molto cambiato rispetto ad allora, ho molte più conoscenze e un mio sistema. Ora mi sento pronto anche se ho un contratto di due anni e diverse clausole; l'obiettivo è tornare in Italia per mettermi alla prova e capire se il sistema che sta funzionando in Cina può funzionare in Europa. In Cina comunque mi sono confrontato con allenatori forti". 

Il campione del mondo 2006, in seguito, torna indietro nel tempo ricordando gli anni all'Inter: "Sono stato benissimo, c'era un buon gruppo. Siamo stati sfigati nella semifinale di Champions contro il Milan: quell'anno lì perdere il derby fu tosta. Ricordo le risate in quel periodo, poi c'era quel fulminato di Di Biagio...", dice sorridendo Cannavaro.

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Lun 25 gennaio 2021 alle 22:36
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print