Classe 1993, fisico da corazziere, piede sinistro. In base alla caratteristiche, il vice Romelu Lukaku ideale. Si tratta di Andreas Cornelius, danese, centravanti in forza al Parma che sta disputando una stagione molto positiva (11 gol in 25 partite, di cui ben 6 al Genoa!). La controindicazione? I numerosi infortuni muscolari patiti finora, in particolare al bicipite femorale, che lo hanno costretto a saltare 6-7 partite. L'attaccante (27 presenze e 8 gol con la Danimarca di Christian Eriksen) è l'ultimo nome inserito nel casting avviato dall'Inter per rinforzare il reparto offensivo. Ne giorni scorsi c'è stato infatti un primo contatto tra l'entourage e la dirigenza nerazzurra, che ha mostrato interesse e ha rimandato alle prossime settimane un eventuale approfondimento del discorso.

Impegnata sul fronte Alexis Sanchez e in attesa delle mosse del Barcellona per Lautaro Martinez, è evidente come Beppe Marotta e Piero Ausilio stiano valutando più alternative e da ieri nella loro lista c'è anche Cornelius, che ha ben impressionato nello scorso match del Tardini contro il Parma e ha le qualità chieste al proprio centravanti da Antonio Conte. Tra l'altro, sarebbe anche un'operazione non troppo onerosa per i nerazzurri, aspetto da non sottovalutare considerando che si tratterebbe della quarta punta in organico.

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - KEVIN ZEFI, UN 15ENNE PRODIGIO NEL MIRINO DELL'INTER

Sezione: Esclusive / Data: Mar 28 luglio 2020 alle 13:02
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print