Dopo il rinnovo di Edin Dzeko e parallelamente all'interesse per Alexis Sanchez, gli occhi dell’Inter restano puntati su Fernando Llorente, ma i nerazzurri devono fare attenzione alle insidie provenienti dalla Bundesliga. Negli ultimi giorni, infatti, il Borussia Dortmund ha allacciato i contatti con l’agente dello spagnolo, Jesus Llorente. Meno rovente invece la pista legata al Manchester United, nonostante il summit di 10 giorni fa. Il fratello-manager dell’ex Juve e Tottenham ha parlato soprattutto con diversi club italiani insieme all’intermediario Davide Lippi in queste settimane. Fiorentina, Lazio e Napoli hanno preso informazioni, ma senza affondare. L’Inter invece un mese fa aveva manifestato gradimento per il centravanti scuola Athletic Bilbao e negli ultimi giorni ha riallacciato i contatti.

Antonio Conte conosce bene Llorente: insieme hanno vinto due scudetti con la Juventus e il rapporto tra i due è molto buono. Llorente vuole un biennale da 3 milioni netti a stagione più bonus. Una cifra neanche troppo elevata per un parametro zero di spessore internazionale. Rispetto a Dzeko però ha una autonomia fisica diversa: per Fernando si prospetterebbe un ruolo da jolly di lusso spacca-partite come quello che gli aveva cucito addosso nell’ultima annata Mauricio Pochettino al Tottenham. Llorente aspetta una chiamata e ha fatto sapere tramite i suoi rappresentanti di gradire un ritorno in Serie A. Ora la palla passa al club nerazzurro...

VIDEO - ALEXIS SANCHEZ IDOLO DEL CILE, QUANTE MAGIE CON LA "ROJA"

Sezione: Esclusive / Data: Dom 18 Agosto 2019 alle 11:04
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print