esclusive

FcIN – Centrocampo, Inter serena: si valuteranno eventuali occasioni, possibile idea Van de Beek. Offerto Calhanoglu

FcIN – Centrocampo, Inter serena: si valuteranno eventuali occasioni, possibile idea Van de Beek. Offerto Calhanoglu

In attesa di capire l'evoluzione della situazione che riguarda Christian Eriksen e il suo possibile ritorno al calcio giocato (con la maglia della Beneamata nella fattispecie), l'Inter continua a guardarsi intorno...

Redazione FcInterNews.it

In attesa di capire l'evoluzione della situazione che riguarda Christian Eriksen e il suo possibile ritorno al calcio giocato (con la maglia della Beneamata nella fattispecie), l'Inter continua a guardarsi intorno anche per aggiungere pedine alla rosa di Simone Inzaghi. Un'impresa non semplice per la dirigenza nerazzurra, costretta a dimenarsi tra la necessità di fare cassa e chiudere in positivo (d'obbligo almeno un +80 milioni) e la dichiarata intenzione di mantenere alta la competitività della squadra. In caso di perdita definitiva del centrocampista danese, sebbene il vuoto qualitativo chiaramente inevitabile, il club di Viale della Liberazione non sarebbe allertato e in trepidante ricerca di un sostituto.

La rosa di Simone Inzaghi infatti conta un parco centrocampisti ben assortito: con il recupero ormai totalmente avvenuto di Matias Vecino, reduce da una buona seppur breve prestazione contro l'Argentina, e con l'obiettivo assoluto di recuperare a pieno ritmo Stefano Sensi, Simone Inzaghi recupererebbe due pedine importanti mancate fortemente all'Inter di Antonio Conte della stagione conclusasi con il titolo di Campioni d'Italia. Altro nome in aggiunta che - stando alle ultime vicissitudini - potrebbe tornare utile alla causa di Inzaghi potrebbe essere quello di Radja Nainggolan, il cui definitivo passaggio al Cagliari appare al momento difficile. Non ancora chiuso il capitolo Joao Mario che pare allontanarsi definitivamente dallo Sporting Lisbona, vicino a interrompere definitivamente la trattativa con i meneghini, tra il belga e il portoghese resta quest'ultimo l'indiziato numero uno a non fare ritorno nel capoluogo lombardo. Condizioni dunque che pongono l'Inter in una situazione di serenità circa le valutazioni sul reparto centrale, sul quale Ausilio e Marotta potrebbero eventualmente intervenire in caso di occasione sul mercato. Non esclusa in tal senso l'idea di tentare il colpo Van de Beek, vecchio pallino del ds interista, verso il quale l'Inter tenterebbe la trattativa per un prestito dal Manchester United qualora si presentasse l'occasione giusta.

Discorso diverso invece quello legato a Hakan Calhanoglu, offerto ancora una volta dopo l'offerta di qualche mese fa declinata da Antonio Conte, e tornato agli onori delle cronache per via della nuova proposta recapitata in Viale della Liberazione da parte dell'agente Gordon Stipic alla ricerca di un club che alletti economicamente il suo assistito rispetto a quanto proposto dal Milan che dal canto suo non ha intenzione di muovere passi ulteriori nei confronti del centrocampista turco, reo di prestazioni scolorite anche con la Nazionale durante questo Europeo. Nome che al momento non scalda particolarmente l'Inter.