L'Inter oltre a Sebastiano Esposito ha un altro gioiello italiano destinato a diventare presto un uomo mercato da copertina. Ci riferiamo a Lorenzo Pirola, premiato dall'UEFA come miglior difensore dell'ultimo Europeo Under 17 e cercato già da diversi club di Serie A. L'ultimo in ordine di tempo a bussare alla porta di Piero Ausilio è stato il Cagliari.

NO SECCO - Tommaso Giulini voleva inserirlo nell'affare Barella, ma i nerazzurri hanno respinto al mittente le avance. Per allentare il pressing sardo hanno rilanciato valutandolo ben 12 milioni: gli stessi che i sardi incasseranno come prima tranche dalla cessione di Barella sotto forma di prestito oneroso. Una valutazione monstre per un 17enne volta a spazzare via ogni possibile corteggiamento.

DA BLINDARE - L'Inter punta forte su Pirola, tanto da averlo convocato per il ritiro di Lugano. Un premio al quale nelle prossime settimane dovrebbe corrispondere il rinnovo del contratto triennale. Segno tangibile di come lui e Esposito siano i talenti del domani su cui puntare con convinzione. Tanto da rinunciare a invitanti e golose plusvalenze pur di non perderne il controllo (il Sassuolo aveva offerto 10 milioni per Esposito, LEGGI QUI).

VIDEO - NERAZZURRI AL LAVORO A LUGANO, LE IMMAGINI DALL’ALLENAMENTO

Sezione: Esclusive / Data: Sab 13 Luglio 2019 alle 20:08
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print