Un'idea, nulla più. Difficilmente percorribile. Vero che Napoli e Inter nel discorso per Matteo Politano hanno anche parlato di un possibile scambio Allan-Matias Vecino, entrambi destinati a lasciare i rispettivi club anche se non necessariamente a gennaio. La dirigenza nerazzurra ha deciso di cedere subito l'uruguagio per 20 milioni di euro; per quanto concerne il brasiliano, uno dei capi rivolta nel periodo buio dei partenopei a dicembre, l'addio è quasi scontato anche per gli arrivi a centrocampo di Stanislav Lobotka e Diego Demme. Il pour parler di ieri sera sarebbe di difficile attuazione anche dal punto di vista finanziario, vista la differente valutazione dei due calciatori (i nerazzurri dovrebbero aggiungere un conguaglio ma non è nelle loro intenzioni). A questo si aggiungono i tempi troppo stretti e il fatto che il Napoli non sia convinto di portare avanti il discorso.

Ecco perché per il futuro di Vecino, nell'immediato, vanno valutate altre situazioni e la più interessante porta in Premier League, dove l'Everton mantiene un forte interesse nei suoi confronti (LEGGI QUI L'ANTICIPAZIONE) anche se non si è ancora fatto avanti ufficialmente. Ad oggi, comunque, il centrocampista classe 1991 non è propriamente convinto di vestire la maglia dei Toffies, perché preferirebbe quanto meno una squadra che gioca le coppe. Al netto delle ambizioni dell'Everton che, oltre ad avere budget importanti da investire sul mercato, si è affidato a Carlo Ancelotti per un progetto pluriennale. Situazione da monitorare, perché l'Inter vuole fare cassa subito e Vecino è ormai da considerare fuori dalle rotazioni di Antonio Conte.

VIDEO - YOUNG SI PRESENTA CON... BOB MARLEY!

Sezione: Esclusive / Data: Gio 23 Gennaio 2020 alle 12:37
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print