Larga vittoria per il Flamengo, già campione del Brasileirao, nella sfida contro l'Avai. Un netto 6-1 al quale Gabriel Barbosa ha contribuito con un gran gol dalla distanza con il mancino. Potrebbe essere stata l'ultima gara al Maracanã per l'attaccante, idolatrato da tutto il pubblico che a fine gara ha cantato "Resta Gabigol". "Sono molto felice ed emozionato per l'affetto di tutti, nonostante sia da poco tempo al Flamengo - ha dichiarato il brasiliano a fine gara -. Spero che questo affetto continui, indipendentemente da ciò che accadrà. Ma sono molto contento al Flamengo e lo sanno tutti. Cerco di restituire l'affetto che mi viene dato con i risultati e anche questa è stata un'altra vittoria importante perché volevamo salutare il Maracanã con una vittoria".

Sul futuro, Gabigol rimanda ogni decisione. "Non ho fretta, né il Flamengo ha fretta. Ora abbiamo una partita contro il Santos, la mia ex squadra. Spero sia una grande partita. Poi abbiamo il Mondiale per club che potrebbe essere il più grande titolo dell'anno per il Flamengo, quindi dobbiamo pensare gara per gara e mettere questo al primo posto. La priorità sarà sempre il Flamengo".

Sezione: Copertina / Data: Ven 6 Dicembre 2019 alle 12:28
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print