Resiste al regalo iniziale fatto all'Atalanta dall'arbitro Daniele Chiffi che sanziona con un rigore forse eccessivo il fallo di Stefan de Vrij su Duvan Zapata dando il la al vantaggio della Dea; resiste anche alla pressione finale degli avversari dopo il gol del 2-3 firmato da José Palomino. E alla fine, l'Inter può chiudere questo 2022 con un sorriso grande così: serviva una risposta, come si diceva in maniera un po' troppo ingenerosa dopo la rotonda vittoria sul Bologna, e la risposta vera è arrivata, con una vittoria contro una delle squadre di vertice del campionato, cosa che mancava da troppo tempo.

Al termine di un match a tratti aspro, dove l'Inter prende le redini solo nella ripresa anche con la complicità di due autoreti firmate da Joakim Maehle e José Palomino. Ma nel complesso ottimo secondo tempo della squadra di Simone Inzaghi che può andare alla sosta con meno dubbi e più serenità.

Sezione: Copertina / Data: Dom 13 novembre 2022 alle 14:32 / Fonte: Dall'inviato al Gewiss Stadium
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print