Una delle grandi novità nel calendario internazionale una volta usciti dalla pandemia di coronavirus potrebbe riguardare gli impegni delle rappresentative. Come scrive oggi Tuttosport i vertici del calcio mondiale stanno ragionando su un ampliamento da due a tre partite per finestra delle gare con le Nazionali, in modo da poter ridurre da cinque a quattro le settimane di stop durante la stagione dedicata ai club. A questa si aggiungerebbe quella di giugno, a campionati terminati.

"I giocatori - si legge sul quotidiano - risparmierebbero un tour in giro per Europa, Africa, Asia o America. Il beneficio ovviamente sarebbe maggiore per i calciatori extra-europei che potrebbero sobbarcarsi qualche volo intercontinentale in meno (tema caro anche alla Fifpro). Sarebbero contenti i club che non vedono mai di buon occhio queste partenze dei loro tesserati. E si liberebbero una settimana durante la stagione per decongestionare il fitto calendario, un altro fattore sempre più al centro del dibattito".

Sezione: Rassegna / Data: Ven 03 aprile 2020 alle 10:28
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print