Primo giorno da interista, ieri, per Ashley Young, che punta già il Lecce. "Da oggi pomeriggio il 34enne di origine giamaicana, nato a Stevenage come Lewis Hamilton, si allenerà con Conte e i nuovi compagni ad Appiano: è disponibile a tutti gli effetti e già domani nella trasferta di Lecce potrebbe trovare posto tra i convocati - si legge sulla Gazzetta dello Sport -. L’ultima partita l’ha giocata il 28 dicembre in Premier in casa del Burnley; fascia al braccio e 90 minuti in campo. Poi, con la trattativa con l’Inter che diventava sempre più calda, e con lui che spingeva il suo club a liberarlo immediatamente, Solskjaer l’ha tenuto fuori".

"Nato centravanti, diventato ala destra e infine terzino sinistro, è l’uomo che Conte ha voluto a tutti i costi per rinforzare quella corsia dove in questi mesi le precarie condizioni fisiche di Asamoah (per colpa degli oramai cronici problemi alla cartilagine del ginocchio sinistro) non hanno permesso di avere tanta scelta, con Biraghi utilizzato praticamente sempre. Con Ashley l’Inter pesca esperienza e abitudine a vincere. Quello che piace e che serve a Conte", assicura la rosea.

Sezione: Rassegna / Data: Sab 18 Gennaio 2020 alle 09:22 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print