Stasera toccherà ancora ad Alexis Sanchez. "L’infortunio sembra ormai alle spalle, è ora di dimostrare sul campo di essere ancora decisivo - sottolinea la Gazzetta dello Sport -. Fin qui la sua esperienza in nerazzurro non è stata esaltante anche a causa dell’infortunio alla caviglia che lo ha tenuto fermo da metà ottobre fino alla Befana. Infortunio arrivato in nazionale, proprio nel momento in cui si sta prendendo l’Inter: titolare con gol - e rosso - a Genova contro la Samp e soprattutto titolare al Camp Nou contro il Barcellona, dove per quasi 70’ aveva spaventato non poco i suoi vecchi amici blaugrana, con strappi e scatti continui e giocate di qualità. L’Europa League può essere il trampolino di lancio per il finale di stagione, il percorso per tornare Maravilla. Ma il tempo delle intenzioni sta finendo: urge un colpo, di quelli vincenti".

Sezione: Rassegna / Data: Gio 27 Febbraio 2020 alle 09:01 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print