"Sergej Milinkovic-Savic colpisce un palo, innesca il primo gol, segna il secondo decisivo, poi palleggia come una foca tra le maglie nerazzurre mentre l’Olimpico lo osanna. Quando Conte quest’estate chiedeva certi giocatori e quando ha sclerato a Dortmund, intendeva questo: a un certo punto, in certe partite, sono i campioni già fatti che decidono. Qualcuno serve, anche nelle squadre giovani in formazione". Nell'analizzare sulla Gazzetta dello Sport il big match scudetto andato in scena ieri sera a Roma, Luigi Garlando elegge Sms come Mvp, l'uomo che ha scavato la differenza tra una squadra che sta costruendo la sua credibilità e un'altra fatta e finita. "L’Inter non ha perso per gli errori di Padelli e di una difesa, per una volta, insicura. Ha perso perché è stata schiantata da Luis Alberto e Milinkovic, dalla qualità del centrocampo più forte d’Italia - aggiunge il giornalista -. Milinkovic è stato anche il carnefice della Juve. L’Inter, a San Siro, è stata messa sotto da Dybala. Non si scappa: è gente così, con la magia dentro, che decide a certi livelli. (...) Conte, in pochi mesi di lavoro, ha portato la squadra a un livello impensabile quest’estate. Le ha dato anima e organizzazione. In futuro potrà perfezionarla, come ha fatto Inzaghi, immettendo quella qualità nella mediana che oggi la rende poco competitiva con le grandi. Dei cinque incroci d’alta quota (due con la Lazio, uno con Juve, Atalanta e Roma) ne ha vinto solo uno. Una difesa d’acciaio e i gol di Lukaku e Lautaro hanno nascosto spesso le crepe. Ieri, nella peggior notte della LuLa e della retroguardia, i limiti sono venuti fuori. Serve tempo e pazienza, ma una cosa Conte può già farla: accelerare l’ingresso stabile di Eriksen, che alla prima palla toccata ha fatto quasi gol. Possibile che possa permettersi meno di un quarto d’ora di gioco? Non è arrivato ieri. Possibile che atleticamente stia peggio di Ibra, che, quasi da fermo, ha cambiato il Milan con qualità e carisma?". 

VIDEO - TANTI AUGURI A... - ADRIANO, L'IMPERATORE: TUTTE LE MAGIE DI UN CAMPIONE DOMINANTE

Sezione: Rassegna / Data: Lun 17 Febbraio 2020 alle 08:25
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print