Nella zona mista del Via del Mare, Luciano Spalletti si è intrattenuto con i giornalisti presenti sul posto, tra i quali l'inviato di FcInterNews.it: "Abbiamo provato a fare le nostre cose dall'inizio alla fine, cercando di essere squadra, qualche giocata in più ci è riuscita nella ripresa, compreso il gol. Loro hanno cercato di venirla a prendere, il campo non era agevole per la qualità nello stretto. Abbiamo perso qualche pallone e subito qualche ripartenza, ma la squadra ci ha provato, volevamo andare per quella strada, un po' pericolosa. Sono molto soddisfatto. Ho visto una squadra che ha lavorato perseguendo i criteri del farsi trovare pronti. Stasera siamo stati meglio fisicamente, non abbiamo subito moltissimo, non abbiamo preso gol. Ci sono segnali di crescita importanti, sono quelli che ti dicono se stiamo lavorando nella direzione giusta. Ho visto bene la linea difensiva, il pressare alto. Segnali che evidenziano che stiamo abbastanza bene. Politano? In quella posizione, come per Lautaro, è ciò che ci è mancato l'anno scorso. Queste vampate sull'uso contro uno è questo modo di condurre palla potendo cambiare destinazione da un momento all'altro sono le sue caratteristiche. Essendo brevilineo, ha una conduzione veloce, e ha anche la sterzata. Si tratta di una qualità in più che abbiamo, diversa dalla stagione precedente. Il pubblico? Diventa facile per noi fare i complimenti al nostro pubblico, l'anno scorso ci sono stati vicino e anche nei momenti di difficoltà non si sono mai azzardati a metterci in discussione, hanno sempre sostenuto la squadra anche quando poteva dare segnali di poter essere lasciata sola. Quando sono venuti a Roma erano coinvolti di potercela fare, ci hanno trasferito il loro affetto e lo abbiamo messo in campo. Quest'anno sono già qui a indicarci dove andare. Loro lo sanno dove".

Sezione: News / Data: Sab 04 agosto 2018 alle 23:00 / Fonte: Dall'inviato al Via del Mare, Giuseppe Granieri
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
vedi letture
Print