La Slovacchia di Pavel Hapal ha chiuso questo ciclo di partite di qualificazione ad Euro 2020 con una importante vittoria esterna ai danni dell'Ungheria. Successo ottenuto lottando anche contro un ambiente decisamente ostile alla Groupama Arena di Budapest, dove i tifosi magiari hanno accolto davvero male gli avversari producendosi in sonori fischi verso il loro inno nazionale. Prima di tornare in Italia, Milan Skriniar ha voluto sottolineare con tono anche un po' polemico: "In campo ci guardavamo l'un l'altro cercando di capire se ci fosse l'inno o no, perché non sentivamo nulla. La nostra vittoria è stata una buona risposta non solo alla sconfitta contro i croati, ma anche al comportamento dei fan ungheresi. C'erano purtroppo slovacchi che tifavano Ungheria, il che è triste. Tuttavia, siamo grati a coloro che sono venuti nonostante la sconfitta contro i croati e che ci hanno sostenuto per tutto il tempo". 

VIDEO - LAUTARO SCATENATO: TRIPLETTA E RIGORE PROCURATO, 4-0 AL MESSICO

Sezione: News / Data: Mer 11 Settembre 2019 alle 13:27 / Fonte: Sport.sk
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print