Mario Sconcerti è rimasto parecchio deluso dalle parole e dalle scelte tecniche di José Mourinho contro il Barcellona. Una doppia sfida che ha lasciato un'immagine negativa indelebile nelle convinzioni dell'opinionista di Sky. "Devo dire che ho sempre stimato Mourinho, ma dopo queste due partite di Champions il portoghese ha perso molti punti di credibilità.

Non si può ridurre tutto a un furto. Il Real Madrid ha il diritto, per il blasone che gli compete, di uscire diversamente dalla coppa, mentre l'eliminazione è stata una sconfitta senza dignità. Si è un grande allenatore quando si è un grande uomo, e in questo caso Mourinho non lo è stato".

Sezione: News / Data: Gio 05 maggio 2011 alle 12:00 / Fonte: Sky
Autore: Alessandro Cavasinni
vedi letture
Print