Ospite in collegamento di Sky Sport, Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, offre il suo punto di vista sulla situazione di crisi del calcio italiano in tempi di emergenza Covid-19: "Ci deve essere buonsenso da parte di tutti. Sappiamo benissimo le difficoltà che ci sono, le aziende in crisi. Siamo in un momento di totale disperazione generale. Il calcio è una grande azienda. Le fonti di ricavo sono le televisioni, gli sponsor e il botteghino. Mancando tutte o quasi queste fonti le aziende sono in difficoltà. Io sarò uno dei primi ad adeguarmi personalmente di fronte a richieste di riduzioni. In un momento di difficoltà chi ha più possibilità deve dare il suo contributo". 

Sul campionato il dirigente neroverde spiega: "Per me è molto difficile pensare ai campionati nell'anno solare. Non so se tanti cambiamenti possano fare bene. L'importante sarebbe finire l'attuale campionato, non dobbiamo andare oltre fine luglio. Dobbiamo fare le cose con più logica possibile. Spero che chi prenderà le decisioni lo farà nel modo giusto". 

Sezione: News / Data: Mar 07 aprile 2020 alle 17:17
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print