Domani pomeriggio potrebbe essere una giornata chiave per risolvere uno dei nodi più intricati di questo mercato dell'Inter. Non si tratta di un nome altisonante, bensì Andrea Pinamonti, centravanti classe 1999 che la scorsa estate il Genoa ha prelevato dai nerazzurri per 18 milioni, con la promessa di un riacquisto a 20 milioni in questa sessione di mercato. Che, causa pandemia, costringe un po' tutte le società, Inter compresa, a limitarsi alle operazioni strettamente necessarie. Per questo giorni fa i nerazzurri hanno comunicato al Genoa che non avrebbero potuto investire una cifra del genere in questa finestra di mercato, lasciando così la patata bollente in mano a Enrico Preziosi. Un autentico caso diplomatico, a cui le parti stanno comunque cercando rimedio. E domani sarà un giorno importante, perché i club ne parleranno alla presenza di Mino Raiola, agente di Pinamonti, che avrà l'arduo compito di trovare un'alternativa per l'attaccante di Cles, visto che l'Inter accetterebbe di ricomprare il cartellino sperando che si riesca comunque a trovare un nuovo club per il giocatore, che non rientra nei piani di Antonio Conte. Dal summit in agenda tra qualche ora dovrebbe emergere qualche idea in più.

Sezione: News / Data: Mar 15 settembre 2020 alle 22:48
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print