Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l'ex bianconero Simone Padoin si dice ottimista sulla rincorsa all'Inter della Juventus, reduce dall'eliminazione agli ottavi di Champions League contro il Porto: "Deve concentrarsi sui mesi che ha davanti: ha una stagione da terminare in cui ci sono in ballo il campionato, che potrebbe sembrare chiuso ma non è così, e la finale di Coppa Italia, contro una signora squadra come l'Atalanta. C'è ancora molto in palio: lo sanno sia la società, che Pirlo, che i giocatori, sapranno riprendersi dalla batosta per puntare sugli obiettivi ancora alla portata. Penso che la rosa dei giocatori della Juve abbia giocatori con grande esperienza a che sanno come si reagisce a queste sconfitte. E la prospettiva di poter vincere il decimo scudetto, oltre alla Coppa Italia, è di per sé fortissima per ripartire al massimo.

Credo che la squadra debba proseguire sui binari che sta percorrendo". Domani la sfida al Cagliari: "Mi aspetto una partita difficile, perché da quando è arrivato Semplici il Cagliari ha ripreso la sua marcia verso la salvezza. La classifica non ne rispecchia il valore, le annate storte capitano. Sarà un match impegnativo, ma per una Juve che punta al decimo scudetto non sono ammissibili errori".

Sezione: News / Data: Sab 13 marzo 2021 alle 19:22
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
vedi letture
Print