Corrado Orrico a tutto raggio ai microfoni di Radio Sportiva sull'Inter e sul suo tecnico Antonio Conte: "Come sempre ci sorprende con una filippica che ci poteva risparmiare, dato che si è sfogato proprio quando la difesa stava migliorando. Le parole di Beppe Marotta sono state una lezione di stile per Conte, che aveva fatto una sceneggiata. Ha espresso fiducia nel futuro, dando i meriti all'allenatore, da lord inglese. Se avesse risposto come Conte avrebbe buttato benzina sul fuoco. I chiarimenti ci sono sicuramente stati dato che Conte con un comunicato poi ha confermato la sua stabilità in panchina. Conte invece è un agonista in tutto, quando vede la Juve gli brucia perché non è lui a guidarla. L'Inter? Ha nel suo dna una stravaganza che è affascinante. Conta molto lo stile e l'estetica, valori che nel calcio contano poco". Chiosa su Alexis Sanchez: "Calciatore vero, non da riferimenti perché arretra 20 metri ed è in grado di impostare".

Sezione: News / Data: Gio 06 agosto 2020 alle 21:56
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print