"Solita partita di Mazzoleni con pochi fischi anche a costo di lasciare per strada punizioni evidenti". Questo il commento della Gazzetta dello Sport sull'operato dell'arbitro nel match del Sant'Elia. "Nel primo tempo, sull’angolo battuto da Kovacic, a centro area c’è l’evidente trattenuta di Rossettini su Vidic: l’arbitro fischia uno strano fallo in attacco, ma in realtà è il difensore del Cagliari a rischiare il rigore. Nella ripresa passa l’Inter con Kovacic che aveva dato il via all’azione con un colpo di tacco per Podolski che è in posizione regolare. Più avanti non vista da Mazzoleni una gomitata di Conti a Guarin con il gioco fermo.

Un attimo prima della fine, sassata di Hernanes che sbatte sulla traversa e poi ritorna in campo vicino alla linea, ma nettamente in gioco. Per il resto, brutto l’intervento di Campagnaro stile Bruce Lee sulla testa di Mpoku: giallo era da rosso. Ok le altre ammonizioni (Avelar, Cop e Brozovic). Manca quella ad Avelar per un mani volontario". 

Sezione: News / Data: Mar 24 febbraio 2015 alle 09:24 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print