"Sono sempre stato convinto del grande potenziale di Lukaku, ma non mi aspettavo che si sarebbe imposto come uno dei migliori centravanti al mondo". E' l'ammissione fatta ai microfoni di Derbyderbyderby.it da Geert Emmerechts, il primo tecnico che ai tempi dell’Anderlecht puntò forte sull'attuale attaccante dell'Inter.

"Credo che Lukaku, Sanchez e Lautaro possano anche giocare insieme, con il cileno che parte da destra mentre il giovane argentino schierato come seconda punta", aggiunge il 51enne di Vilvoorde. Che poi torna sulla decisione del club nerazzurro di puntare sul belga per sostituire Icardi: "La scelta è difficile, Icardi ha giocato diverse stagioni con l’Inter, segnando molti gol ed indossando la fascia di capitano; forse a Romelu manca proprio questa continuità e spero che all’Inter possa diventare un semidio. Ovviamente tra i due scelgo sempre Romelu".

Emmerechts, infine, parla anche dell'impatto a lungo termine che potrà avere Lukaku nel campionato italiano, dove è già andato a segno due volte in altrettante partite: "La Serie A è una delle competizioni più importanti e competitive in Europa, lui potrà mettersi nuovamente alla prova. Quando Romelu ha scelto qualcosa, ha avuto sempre successo. L’Italia si è assicurata un grande centravanti, spero che nella vostra Serie A questo ragazzo possa ritrovare quella gioia e quella stima che aveva perso in Premier. Lukaku si trova molto bene nell’Inter, ha subito trovato le giuste alchimie con l’ambiente e lo staff tecnico, pertanto può arrivare tranquillamente a 25 reti e con i calci di rigore anche a 30". 

VIDEO - LAUTARO SCATENATO: TRIPLETTA E RIGORE PROCURATO, 4-0 AL MESSICO

Sezione: News / Data: Mer 11 Settembre 2019 alle 21:43
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print