La Russia è stata squalificata dall'Esecutivo Wada per i prossimi quattro anni, l'accusa è quella di aver falsificato i controlli anti-doping. Non potrà quindi partecipare né ospitare i principali eventi sportivi del prossimo quadriennio, né le Olimpiadi estive (Tokyo 2020) né quelle invernali (Pechino 2022) e nemmeno i Mondiali di calcio in Qatar (sempre nel 2002). L'ultima parola spetterà però al Tribunale di Arbitrato per lo Sport (TAS), a cui la Federazione russa farà presumibilmente ricorso.

Sezione: News / Data: Lun 9 Dicembre 2019 alle 12:00
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print