Nella discussione in corso tra Comune di Milano da una parte e Inter e Milan dall'altra per il futuro di San Siro è subentrato un nuovo dato. "Il responso è appena arrivato a Palazzo Marino: se il Comune dovesse decidere di vendere il Meazza e l’area compresa all’interno delle recinzioni, dovrebbe fissare come ipotetica base d’asta 100 milioni di euro. È questo, ha certificato l’Agenzia delle entrate con una perizia, il valore di mercato «attualizzato» di San Siro", scrive questa mattina La Repubblica, secondo cui "la richiesta all’Agenzia delle entrate era partita la scorsa primavera, ancora prima che, a luglio, i due club presentassero in Comune la loro proposta per un moderno impianto in un nuovo quartiere".

E' quindi questo il “prezzo di mercato” del Meazza, secondo la stima del fisco, "meno se sul piatto finisse solo il cosiddetto diritto di superficie con un calcolo che cambia a seconda degli anni di concessione".

VIDEO - IL TORO ESALTA TRAMONTANA: DOPPIETTA DA URLO

Sezione: News / Data: Mar 3 Dicembre 2019 alle 12:28
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print