"Oggi ci lascia un grande uomo, un grande calciatore, un grande interista: ciao Mauro" con questo messaggio l'Inter, sui propri social, rende omaggio alla memoria di Mauro Bellugi (in nerazzurro dal 1967 al 1974 con 137 presenze complessive e vincitore dello scudetto 1970-1971) scomparso nella giornata di oggi dopo una strenua lotta contro il Covid. 

Un combattente, un compagno di squadra fedele, un avversario stimato. Con queste parole la società nerazzurra prosegue il ricordo sul proprio sito ufficiale, che prosegue così: "Il suo spirito da guerriero l’ha accompagnato sempre, dalle battaglie per diventare “grande” a quelle più difficili che hanno caratterizzato l’ultimo periodo della sua vita. Aveva compiuto 71 anni il 7 febbraio e fino all’ultimo ha voluto lasciare al mondo un messaggio di forza e di speranza, ha raccontato il bello del calcio e della vita, quella per cui vale la pena lottare ed è stato ripagato dall’abbraccio di tutti, dei suoi tifosi, dei compagni, degli avversari e delle persone che hanno riconosciuto in lui quell’esempio di vita che oggi più che mai diventa prezioso".

Sezione: News / Data: Sab 20 febbraio 2021 alle 14:32 / Fonte: inter.it
Autore: Stefano Carnevale Schianca / Twitter: @SchiancaStefano
Vedi letture
Print