Il giorno dopo il derby, Riccardo Ferri esprime le sue idee sull'Inter ai microfoni di 'Tutti Convocati' su Radio 24: "Ho avuto la fortuna di essere a San Siro per il derby: l'ambiente era surreale con 79mila seggiolini vuoti. All'inizio sembrava un'amichevole del giovedì. Quando il Milan strappava con Hakan Calhanoglu e i suoi esterni velocissimi metteva in difficoltà l'Inter con i suoi cross. C'è da dire, però, che i nerazzurri rispetto all'anno scorso creavano molto di più. Antonio Conte ha formato una struttura importante l'anno scorso, quest'anno dovrebbe chiudere l'opera portando a casa un risultato importante. C'è molta pressione, ma ha l'esperienza per gestirla. Tanta pressione anche per Andrea Pirlo che deve vincere il decimo scudetto".

VIDEO - VERSO INTER-BORUSSIA: LA FAMOSA "PARTITA DELLA LATTINA"

Sezione: News / Data: Dom 18 ottobre 2020 alle 17:44
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print