Intervistato da Radio Sportiva, Walter Della Frera, membro della Commissione medica della Figc, ha voluto esprimere il punto di vista della Federazione in merito alla questione apertura degli stadi: "I mille posti? Riporto le parole del mio presidente Gabriele Gravina, è senz'altro troppo poco, ma è un primo passo per quella che noi speriamo possa essere una riapertura più ampia, con una percentuale rispetto alla capienza degli impianti. Avevamo proposto il 30%, ma può essere il 25 come il 40, dipende dall'andamento epidemiologico. La nostra responsabilità ora è quella di aspettare, ma al tempo stesso abbiamo già inviato un protocollo al CTS per regolare i vari aspetti".

Della Frera illustra anche quello che è il protocollo studiato per l'accesso agli stadi: "Il problema non è tanto all'interno dello stadio con la presenza dei tifosi, ma dividerli, farli entrare, misurare la temperatura, verificare le distanze, l'uscita che deve essere contingentata e quindi tutto deve essere fatto bene. Pacifico che senza pubblico non è vero calcio, andiamo avanti ma con giudizio perché non bisogna assolutamente abbassare la guardia. Chiediamo di poter riaprire velocemente gli stadi, ma sappiamo anche che fino al 7 ottobre dobbiamo aspettare".

VIDEO - VIDAL IN SEDE ACCOLTO DAI CORI DEI TIFOSI

Sezione: News / Data: Lun 21 settembre 2020 alle 20:46
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print