Come i più attenti ricorderanno, Stefan De Vrij fu vittima di una truffa nella trattativa che portò l'olandese dal Feyenoord alla Lazio. Ebbene, quegli hacker che furono protagonisti dell'atto criminale sono stati arrestati. A darne notizia è il Guardian: fermati dall'Fbi a Dubai sia Hushpuppi che Woodberry, i due malviventi. Entrambi poi sono stati trasferiti negli Stati Uniti a seguito di un'altra operazione di polizia per frode ai danni di migliaia di altre persone.

Hushpuppi e Woodberry, nel 2018, avevano ingannato la Lazio fornendo un numero di conto corrente fasullo sul quale versare il pagamento del cartellino di De Vrij (circa 2 milioni di euro).

VIDEO - TRACOLLO INTER, FURIA TRAMONTANA

Sezione: News / Data: Mar 07 luglio 2020 alle 13:02 / Fonte: calcioefinanza.it
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print