Triplice fischio al Gewiss Stadium, dove l'Atalanta di Gasperini batte la Lazio di Inzaghi e si prende di diritto la qualificazione alla semifinale di Coppa Italia, dove incrocerà la vincente tra Napoli e Spezia. Passano in vantaggio i padroni di casa nei primi minuti di gioco con Djimsiti, ma Muriqi dopo dieci minuti trova il gol del pari, grazie ad un’assistenza di Acerbi che al 34esimo va pure in gol portando in vantaggio i biancocelesti. La ribalta della squadra di Inzaghi dura poco, soli tre minuti dopo arriva il solito Muriel che serve a Malinovskyi un’occasione che l’ucraino non si lascia scappare e insacca alle spalle di Reina. Al 53esimo Palomino fa una brutta entrata su un avversario, il direttore di gara non perdona ed estrae il cartellino rosso lasciando in dieci uomini la squadra di casa. Inferiorità numerica che non incide sul rendimento della Dea che pochi minuti dopo va ancora in gol con Miranchuk. Al 67esimo un disastroso Hoedt atterra un nerazzurro e Pairetto indica il dischetto, ma Muriel spreca l’occasione del 4-2 lasciandosi murare da Reina. Non basta la grinta sul finale degli uomini di Inzaghi, finisce 3-2 a Bergamo ed è l’Atalanta la seconda semifinalista di questa edizione di Coppa Italia.

VIDEO - NERAZZURLI - ERIKSEN RISOLVE IL DERBY, ESULTANZA SFRENATA IN CASA ZANETTI

Sezione: News / Data: Mer 27 gennaio 2021 alle 19:39
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print