"Quanto si deve dare un'organizzazione, dei movimenti, se la squadra risponde meno si cambia e meglio è". Questo il Mazzarri pensiero alla vigilia della sfida contro la Samp. Al tecnico è stato chiesto se con Zanetti e Taider in mediana si può vedere un altro giocatore al posto di Cambiasso. "Quando la squadra è padrona del gioco vedo anche la condizione fisica.

Nessuno ha la maglia attaccata e il posto certo - ha spiegato il tecnico in conferenza stampa -, io guardo la squadra anche perché il singolo si esalta se la squadra va bene. Noi portiamo avanti questo principio, vivo solo dei risultati della squadra". Dichiarazioni che ovviamente puntano a tenere alte le motivazioni di tutti gli uomini della rosa nerazzurra.

Sezione: News / Data: Sab 30 novembre 2013 alle 13:29
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
vedi letture
Print