La direzione arbitrale di Inter-Torino, gara valevole per l'ottava giornata di Serie A, è stata affidata a Federico La Penna, alla sua quarta gara coi nerazzurri. Cecconi e Di Vuolo sono stati designati come suoi assistenti, mentre Fabrizio Pasqua come quarto uomo. Abisso il fischietto scelto per la supervisione della Var Room, con Galetto come suo assistente. Corrette le decisioni arbitrali in occasione dei due check a bordo campo, mancano due cartellini gialli nei confronti del Torino, nello specifico ai danni di Ansaldi e Zaza.

2' - Verdi sbilancia Barella nella trequarti del Torino, intervenendo con eccessiva foga e commettendo fallo. Giusto da parte di La Penna fischiare fallo in favore dell'Inter.

7' - Sanchez contrasta di spalla Lyanco, col difensore brasiliano che si lascia cadere a terra con eccessiva facilità. Generoso il fischio arbitrale in favore degli ospiti. 

12' - Ansaldi interviene irregolarmente su Hakimi, spingendo volontariamente a terra il marocchino. La Penna fa comunque proseguire l'azione in favore del Torino.

20' - Ansaldi, anticipato in area di rigore di Samir Handanovic in tuffo, si lascia cadere senza il minimo contatto col portiere nerazzurro. Manca un giallo per simulazione al difensore argentino.

20' - D'Ambrosio frena la corsa di Singo irregolarmente, contrastandolo di fisico e sbilanciando l'esterno del Torino. La Penna fa bene nel non estrarre il cartellino ma a concedere comunque punizione per il Torino.

22' - Nonostante i dubbi su un presunto tocco di mano di Singo sul cross di Young in area di rigore non c'è nessuna irregolarità da parte del giocatore del Torino, che impatta il pallone con le braccia attaccate al corpo. 

30' - Verdi interviene in ritardo su D'Ambrosio, calciando il ginocchio del difensore anzichè il pallone. Ineccepibile il cartellino giallo. 

35' - Dubbi sul cartellino giallo estratto ai danni di D'Ambrosio. Il contrasto fra il difensore nerazzurro e Linetty è reciproco, ammonizione esagerata da parte dell'arbitro. 

39' - Non c'è posizione di fuorigioco di Lukaku sul lancio lungo di Bastoni. La linea difensiva del Torino tiene in gioco l'attaccante belga e l'azione dell'Inter viene ingiustamente interrotta.

45' - Zaza anticipa in contropiede Bastoni irregolarmente, allungandosi la palla col braccio e lasciandosi successivamente cadere. La Penna è bravo nel fischiare punizione in favore dell'Inter, ma manca un cartellino contro l'attaccante del Torino.

45' - Giusti i due minuti di recupero assegnati a fine primo tempo. L'infortunio di Verdi giustifica la decisione arbitrale. 

47' - È tutto regolare in occasione della rete dello 0-1 del Torino. La posizione di Zaza sul passaggio di Meité è infatti regolare. 

SECONDO TEMPO - 
45' - Bastoni interviene in scivolata irregolarmente su Meité, interrompendo il contropiede del Torino. Giusto il cartellino giallo ai danni del difensore nerazzurro. 

48' - D'Ambrosio commette fallo su Zaza intervenendo sull'attaccante in ritardo con un pestone. La Penna, prima troppo severo con il difensore, sorvola non estraendo quello che sarebbe stato il secondo giallo. 

52' - Lyanco interviene in ritardo su Sanchez colpendo la caviglia dell'attaccante nerazzurro. Ineccepibile la punizione per i nerazzurri. 

59' - Dopo il check a bordo campo La Penna, richiamato dal Var prima della battuta della punizione in favore dei nerazzurri, assegna il calcio di rigore. Singo, entrato in area di rigore sul contropiede degli ospiti, anticipa col petto Ashley Young, che interviene irregolarmente colpendo in ritardo il laterale del Torino, non trovando la palla. Giusta l'assegnazione della punizione dagli 11 metri.

63' - È tutto regolare in occasione della rete dell'1-2 dei nerazzurra: La Penna, da posizione ravvicinata, giudica regolare il contrasto di Vidal su Rincon, che lancia l'azione nerazzurra verso il gol di Sanchez. In occasione della mischia in area di rigore precedente alla traversa colpita da Lukaku non ci sono irregolarità.

67' - La posizione di Lukaku al momento del cross teso di Sanchez è regolare e vale la rete del pareggio dell'Inter. 

69' - Vidal sbilancia Singo lanciato in contropiede commettendo fallo. La Penna è generoso nei confronti del cileno e lo grazia non estraendo il cartellino giallo. 

70' - Singo colpisce Young anzichè il pallone e lo travolge col piede destro. Giusto il cartellino giallo e la punizione nella trequarti degli ospiti assegnata all'Inter. 

79' - Zaza in scivolata commette fallo su Vidal, interrompendo la manovra nerazzurra. Corretta la punizione assegnata all'Inter. 

83' - La Penna, dopo il controllo a bordo campo su segnalazione dal Var, assegna il calcio di rigore all'Inter: Nkoulou colpisce in ritardo Hakimi dopo aver controllato il pallone, che rimette in gioco l'esterno marocchino precedentemente giudicato in posizione irregolare. Ineccepibile il fallo del difensore del Torino una volta appurata la posizione regolare di Hakimi.

90' - La posizione di Lukaku prima e Lautaro poi è regolare in occasione del gol del 4-2: i lanci di Perisic e dell'attaccante belga pescano in posizione corretta i due nerazzurri.

90' - Corretta l'assegnazione dei 5 minuti di recupero da parte di La Penna: il doppio controllo su chiamata del Var legittima la decisione arbitrale. 

92' - Non c'è alcun fallo di Skriniar su Zaza: l'attaccante del Torino si lascia vistosamente andare sulla pressione del difensore nerazzurro. L'arbitro sbaglia a concedere punizione dalla trequarti. 

94' - Hakimi sbaglia a non temporeggiare su Ansaldi e commette fallo sull'esterno argentino. Ineccepibile la punizione per il Torino dalla sinistra. 

Sezione: Moviola / Data: Dom 22 novembre 2020 alle 18:00
Autore: Stefano Carnevale Schianca / Twitter: @SchiancaStefano
Vedi letture
Print