Al termine dalla pausa per le Nazionali, entra nel vivo la nuova stagione calcistica. Fari accesi sui giovani che l'Inter ha girato in prestito nei diversi campionati internazionali. Con la rubrica "La meglio gioventù", dedicata alla crescita calcistica dei prodotti del vivaio nerazzurro, andiamo alla scoperta dei volti positivi e negativi dell'ultimo week-end...
 

SERIE A 

Alessandro Bastoni
(ATALANTA 2-1 Sassuolo)
Non impiegato.
Commento - Gasperini schiera in campo una difesa solida, con il ritrovato trio Toloi-Caldara-Masiello che tanto di buono ha costruito nella passata stagione. Per il talento classe 1999 ci sarà tempo e modo di esordire in questo campionato.

George Puşcaş
(BENEVENTO 0-1 Torino)
Minutaggio: 32'.
Voto: 5,5 - Chiamato a sbloccare un match ostico e difficile da indirizzare nel giusto verso, l'attaccante rumeno non ripaga Baroni della fiducia concessagli, risultando sterile sul piano offensivo. Fuori dai tempi di gioco, spesso spaesato e poco volenteroso di mettere in mostra le sue qualità. Da rivedere.


SERIE B

Niccolò Belloni
(CARPI 1-0 Salernitana)
Non convocato.
Commento - Il centrocampista classe '94 non viene chiamato dal tecnico Calabro per la sfida casalinga contro i campani. E mentre i biancorossi gridano il terzo "urrà" della stagione portandosi in vetta alla classifica, il canterano nerazzurro non è presente neanche in panchina...

Francesco Bardi
(Pescara 3-3 FROSINONE)
Minutaggio: 95'.
Voto: 6+ - La visita dei ciociari a Zemanlandia vale come anticipo della 3^ giornata di Serie B. Il friday match dell'Adriatico si conclude con un pirotecnico 3-3, nel quale il portiere classe '92 risuona agli occhi come uno dei migliori in campo tra le fila dei canarini: può poco o nulla in occasione dei gol biancazzurri, cerca come può di limitare il passivo. E regala un punto preziosissimo a Longo, con un intervento felino che nega il gol a Benali nel primo tempo. Una parata stile Deuter Müller, che fa felici i fotografi (e il Frosinone...)

Raffaele Di Gennaro
(SPEZIA 2-1 Virtus Entella)
Minutaggio: 95'.
Voto: 6+ - Il portiere scuola Inter debutta in casa in campionato, e lo fa nel migliore dei modi: la sua è una prestazione attenta e sugli scudi. L'attacco avversario non crea molti grattacapi (eccezion fatta per la rete di De Luca), ma l'estremo difensore si rivela comunque ordinato nelle uscite e sicuro negli interventi in presa. Buoni propositi.

Ionut Radu
(AVELLINO 5-1 Foggia)
Non impiegato.
Commento - Il portiere classe '97 si accomoda in panchina: al suo posto, a difendere i pali degli irpini, c'è l'esperto Lezzerini. Ancora una volta l'estremo difensore rumeno parte in seconda fila.

Rigoberto Rivas
(Parma 0-1 BRESCIA)
Minutaggio: 35'
Voto: 6 - Il posticipo di Serie B per le Rondinelle si rivela più rognoso che mai: i lombardi comandano a livello di risultato, ma il terreno di gioco del 'Tardini' è praticamente impraticabile causa maltempo. Ne esce in questo modo una partita maschia, all'insegna di mischie, falli, contrasti e pozzanghere. Emerge lo stesso il talento del classe '98, che con continue accelerazioni in profondità insidia la difesa dei padroni di casa. Ma in fase offensiva è proibitivo giocare palla a terra, soprattutto negli ultimi minuti: sei "politico" per il grande impegno.

Andrea Palazzi
(PESCARA 3-3 Frosinone)
Non impiegato.
Commento - Il centrocampista si accomoda in panchina, e lì rimane per tutto il corso della gara. Zeman, al momento, sembra voler puntare su altri profili. Ma il classe '96 spera che il tecnico boemo cambi ben presto idea...

Marco Carraro
(PESCARA 3-3 Frosinone)
Minutaggio: 8'.
Commento - Per difendere un prezioso pareggio, Zeman lo fa entrare agli sgoccioli di gara. Ma il minutaggio del centrocampista scuola Inter è davvero troppo risicato per meritare un giudizio concreto.

Francesco Forte
(Palermo 2-0 SPEZIA)
Minutaggio: 33'.
Voto: 6,5 - L'attaccante dimostra di poter fare la differenza: fa il suo ingresso in campo all'altezza del 57', subentrando ad uno spento Okereke, e non delude le aspettative:


SERIE C

Zé Turbo
(CATANIA 3-0 Lecce)
Non impiegato.
Commento - Il club siciliano conquista un'importante vittoria in ottica classifica, ma l'utilizzo dell'attaccante portoghese viene risparmiato dal tecnico Lucarelli.

Michele Di Gregorio
(Renate)
Commento - Nella ridisegnata Serie C con i gironi a 19 squadre, per il Renate - da calendario - quest'ultimo week-end è valso come settimana di riposo.


LIGA NOS 

Gabriel Barbosa
(BENFICA 2-1 Portimonense)
Non impiegato.
Commento - L'esordio nel campionato portoghese dell'attaccante carioca è rimandato: il talento brasiliano resta infatti in panchina per tutto il corso dell'incontro. Al fianco del suo connazionale (nonché vecchia bandiera dell'Inter) Júlio César.


SEGÚNDA LÍGA 

Samuele Longo
(TENERIFE 2-2 Granada)
Minutaggio: 45'.
Voto: 7 - Prestazione super per l'attaccante classe '92, che gioca da subentrato nella ripresa e finalmente si sblocca, timbrando per la seconda volta il cartellino in questa stagione. Il centravanti scuola Inter si muove continuamente per non dare riferimenti agli avversari e per sfruttare le crepe che si aprono nella difesa ospite. Il suo gol, valevole per l'1-0 dei locali, indirizza (almeno parzialmente) la gara. Ma nella sua prestazione c'è tanto altro: corsa, grinta, energia. Si è rivisto il vero Longo.

Rey Manaj
(Tenerife 2-2 GRANADA)
Non impiegato.
Commento - In attacco per gli ospiti giocano Joselu e Machís, che al momento restano avanti nelle gerarchie offensive del club spagnolo. L'albanese, però, scalpita. E nonostante nella trasferta di Tenerife non scenda in campo, è pronto a ritagliarsi il suo spazio nelle prossime gare...


II LÍGA


Gaston Camara
(Sporting B 0-1 GIL VICENTE)
Non impiegato.
Commento - Terza panchina consecutiva per l'attaccante, che in questo avvio di stagione sta faticando (e non poco) a trovare spazio tra le fila del club portoghese...

Sezione: La Meglio Gioventù / Data: Lun 11 Settembre 2017 alle 16:18 / articolo letto 16987 volte
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone